Certificazioni

Dirigente Scolastico

prof. Luigi Melpignano

Rendicontazione Sociale

Inclusione

Calendario

Scuola-Lavoro

Collaboriamo con...

GDPR-Privacy

Amm. Trasparente

Newsletter

R.S.U. - Bacheca

Link Utili

È possibile visionare il video della premiazione online a questo link:

https://www.youtube.com/watch?v=1D1JKF7fF2A

La classifica finale è consultabile qui: https://stats.olinfo.it/contest/2021

È stata una gara appassionante che ha visto impegnati ben sei studenti del Ferraris, cinque del plesso ITT ed uno del Liceo OSA, ammessi alla finale dopo aver superato le varie fasi di selezione svolte durante lo scorso anno scolastico: un obiettivo di cui essere fieri, vista l’ampia partecipazione alla manifestazione, che solitamente conta circa 15000 studenti italiani.

Ignazio Spaccavento ed Andrea Porcelli, in cinque ore di gara, si sono cimentati nella soluzione di problemi complessi, in cinque ore di gara online, totalizzando rispettivamente 78 e 72 punti; a questo link possiamo vederli, assieme agli altri talenti informatici del Ferraris, in un video con sequenze del training in presenza: https://youtu.be/1rXyfGEVRKI

Oltre ad Ignazio ed Andrea, hanno conquistato l’ammissione in finale anche Alessio Pagano, Mauro Losurdo e Rossella Anna Giansante, questi ultimi due già vincitori del bronzo nella finale del 2020, tutti studenti della classe 5AI del plesso ITT.

Per la prima volta, ad essere ammesso in finale vi è stato anche uno studente del plesso del Liceo OSA Levi Montalcini, ovvero il giovanissimo Francesco Di Gregorio della classe 2CL.

Una nuova impresa, dunque, per il nostro team di talenti informatici che consente al Ferraris di distinguersi in Italia come la scuola con il maggior numero di finalisti in gara, al pari del titolato Liceo Galilei di Trento, presente anch’esso con 6 studenti.

Dopo le tre medaglie OII vinte l’anno scorso dagli studenti del Ferraris Davide Cirilli (argento), Rossella Giansante (bronzo) e Mauro Losurdo (bronzo), anche quest’anno il nostro Istituto, grazie ai due bronzi conquistati da Ignazio ed Andrea, si distingue per numero di medaglie vinte. A vincerne di più, in questa edizione delle OII, solo tre Istituti in Italia, ciascuno con 3 vincitori: il Liceo Galilei di Trento, il Liceo Dini di Pisa e l’ITIS Zuccante di Venezia.

Da sempre attento sostenitore delle Olimpiadi e degli studenti eccellenti che vi partecipano, il nostro Dirigente, prof. Luigi Melpignano, felice delle performance dei ragazzi, si congratula in particolare con Ignazio ed Andrea e gioisce assieme all’intera comunità scolastica.